Daniele Pontoni

Daniele Pontoni è un ex ciclocrossista, biker e ciclista su strada italiano. Fu Campione del mondo di ciclocross Dilettante nel 1992 ed Elite nel 1997. In Italia vinse nove campionati nazionali consecutivi. Nel 1996 partecipò ai Giochi della XXVI Olimpiade nel Cross country.

Nato a Udine il 8 Settembre 1966

BIO

L’avventura di Daniele Pontoni nel mondo del ciclismo inizia quasi per gioco, nell’estate del 1979, quando, con un gruppo di amici decide di iniziare a correre con il G.S.VARIANESE, proprio a Variano, suo paese natale, nella categoria esordienti. Per i primi 4 anni di attività si è “sdoppiato” tra ciclismo e calcio. Due volte alla settimana Daniele si allenava con la bicicletta e una o due volte con il pallone, al sabato giocava a calcio, alla domenica correva in bici.
A 16 anni decise di chiudere con il calcio, nonostante le buone prospettive, e dedicarsi al ciclismo per ancora 2 anni nella categoria juniores. Nelle categorie giovanili ha conseguito 4 vittorie su strada da allievo e 2 da juniores, mentre nel cross, varie vittorie con il 2° posto ai Campionati Italiani a Corva.
Poi uno stop di 3 anni.
Daniele smise di correre nel 1984 andando per un periodo in Argentina dalla zia e fece il servizio militare come alpino alla caserma “Cantore” di Tolmezzo. Ottenuto il diploma di scuola Alberghiera Daniele incominciò a lavorare come cameriere a Udine nel ristorante “da Brando”, sede di uno dei più famosi Udinese Club.
E proprio da lì che ha avuto l’impulso per poter tornare a cavalcare la bici grazie al “maestro” LUigi Del Bianco che con lungimiranza e caparbietà lo ha “trascinato” di nuovo lungo quest’avventura.
Dapprima nel 1988, come cicloamatore, ha conquistato il Campionato Italiano a Cesano di Roma, poi sulla spinta dell’entusiasmo e tramite Luigi Del Bianco e Armando Zamprogna, è stato presentato ad Egidio Fior, e da lì il passaggio, nel 1989, alla ZALF EUROMOBIL FIOR dei fratelli Lucchetta e Fior.
Dopo 8 giorni (l’8 gennaio 1989) Daniele ha subito conquistato il primo titolo Italiano nelle categorie agonistiche ed è stato il primo Italiano a vincere una prova del Superprestige di ciclocross (Roma). Nel 1992 a Leeds in Inghilterra, riuscì a conquistare anche il campionato Mondiale.
Con la maglia iridata addosso inizia la richiesta, da parte degli organizzatori, a partecipazioni a gare in tutto il mondo. Daniele conquistò due classifiche finali del Superprestige (93-94) e la Coppa del Mondo (95). Il 2 febbraio 1997 all’ “Olimpia Stadium” di Monaco, in una scenografia affascinante ed indimenticabile, per un calciofilo come lui, vince il suo secondo campionato Mondiale.
RISULTATI

Campionati MONDIALI di CICLOCROSS

1989
_ 12°Pont Chateau (FRA)

1990
_26°Getxo (SPA)

1991
_ 3°Gieten (BEL)

1992
_ 1°Leeds (GBR)

1993
_ 3°Corva (ITA)

1994
_ 4°Koksijde (BEL)

1995
_ 9°Eschenbach (SUI)

1996
_ 2°Montreuil (FRA)

1997
_ 1°Monaco (GER)

1998
_ 4° Middelfarth (DEN)

1999
_ 4°Poprad (SVK)

2000
_ 9°Sint Michielsgester (NED)

2001
_ Rit.Tabor (R.CECA)

2003
_ 7°Monopoli (ITA)

2004
_ 4°Pont Chateau (FRA)

2005
_ 36°St. Wendel (GER)

Campionati MONDIALI di MOUNTAIN BIKE

1994
_ 4°Vail (USA)

1995
_ 20°Kirchzarten (GER)

1997
_ Rit.Chateau D’Oeux (SUI)

1999
_ 13°Are (SVE)

OLIMPIADI di MOUNTAIN BIKE

1996
_ 5°Atlanta (USA)

Campionati ITALIANI di CICLOCROSS

1989
_ 1°Levico Terme

1990
_ 1°Finale Ligure

1991
_ 1°Corva

1992
_ 1°Cardano al Campo

1993
_ 1°Carate Brianza

1994
_ 1°Solbiate

1995
_ 1°Scorzè

1996
_ 1°Monte Prat

1997
_ 1°Fiuggi

1998
_ 1°Parabiago

1999
_ 1°Sirone

2000
_ 1°Zegliacco

2001
_ 1°Castelnuovo

2002
_ 1°Sassuolo

2003
_ 1°Bassano

2004
_ 1°Verbania

2005
_ 4°Rovato

Campionati ITALIANI di MOUNTAIN BIKE

1994
_ Rit. Nevegal

1997
_ 1°Tarvisio

1999
_ 1°Telese

2000
_ Rit.Lugagnano


 
facebook