Simone Padoin

Simone Padoin è un calciatore friulano in attività, centrocampista della Juventus.

Nato a Gemona del Friuli il 18 Marzo 1984

BIO

Simone dopo essere cresciuto in Friuli ed essersi segnalato come ala sinistra di talento, si trasferisce a Bergamo, sponda Atalanta, a 17 anni.

Messosi in luce nella primavera dell’Atalanta, con la quale conquista una Coppa Italia Primavera, nell’estate del 2003 passa al Vicenza senza aver mai esordito in prima squadra.

A Vicenza arriva con la formula della compartecipazione insieme al compagno Rantier, nell’ambito del trasferimento di Antonino Bernardini e Michele Marcolini alla squadra bergamasca.

Alla sua prima esperienza in un campionato di Serie B, colleziona 23 presenze ed un gol, confermandosi elemento prezioso ed affidabile. Nella successiva stagione, dopo un inizio incerto, risulta uno dei giocatori più utilizzati e duttili (33 presenze). Anche nella stagione successiva ha confermato tutta la sua duttilità, giocando 35 partite, con un gol. La stagione 2006-2007 è quella della svolta, con 37 presenze e 4 gol, che gli valgono l’interesse da parte di grossi club italiani.

Padoin nell’estate del 2007 torna all’Atalanta in comproprietà. Il 5 Gennaio 2008, le buone prestazioni fornite nella prima parte di stagione convincono la società a riscattare completamente il cartellino del giocatore che ritorna ad essere totalmente della squadra bergamasca. Il 16 Marzo, segna i suoi primi gol in A (una doppietta) nella gara vinta 4 a 1 contro l’Empoli, per poi ripetersi contro il Livorno, nella terzultima giornata del campionato, con una palombella dopo un gran controllo di tacco.La stagione 2009-2010 vede Padoin impiegato stabilmente risultando essere il giocatore più impiegato nella stagione dei nerazzurri. Nel corso di questa stagione va in rete due volte, entrambe nel girone di ritorno. A fine stagione però la squadra retrocede in Serie B.

Subito dopo la fine della stagione, partecipa ad una tournée di amichevoli negli Stati Uniti con la Juventus.

Nonostante il giocatore abbia molto mercato, la società atalantina riesce a trattenerlo. Conclude la stagione con 35 presenze (34 in campionato e una in Coppa Italia) condite da tre reti e con la vittoria del campionato cadetto.

Il 31 Gennaio 2012 viene acquistato a titolo definitivo dalla Juventus per 5 milioni di euro, firmando un contratto quinquennale. Esordisce con la maglia bianconera l’8 Febbraio 2012 durante la gara di Coppa Italia contro il Milan. Segna il suo primo gol con la nuova squadra il 17 Marzo 2012 nella partita contro la Fiorentina. Il 6 Maggio 2012 conquista lo scudetto con la maglia bianconera con una giornata d’anticipo nella partita giocata in campo neutro di Trieste contro il Cagliari vinta 2 a 0.

La stagione 2012-13 inizia con la vittoria della Supercoppa italiana 2012 a Pechino, match che vede la Juventus sconfiggere 4-2 il Napoli.
Oltre alle squadre di club, Simone rende onore anche alla casacca azzurra della nazionale, disputando la prima partita con l’Under-19 il 2 Settembre 2002 nella partita persa contro la Turchia. Con questa selezione disputa 9 partite e vince l’Europeo di categoria disputato in Liechtenstein.
L’avventura in azzurro continua con la Nazionale Under-20 dove saranno 6 le presenze totalizzate suggellate anche da un gol.

Ha fatto il suo esordio nella nazionale Under-21 il 15 Agosto 2006 facendo inoltre parte della spedizione italiana all’Europeo Under-21 2007.

RISULTATI

Competizioni nazionali
_ 1°Campionato italiano di Serie B. (Atalanta: 2010-2011)
_ 1°Campionato italiano di serie A. (Juventus: 2011-2012)
_ 1°Supercoppa italiana. (Juventus: 2012)

Competizioni giovanili
_ 1°Coppa Italia Primavera. (Atalanta: 2002-2003)

Nazionale
_ 1°Campionato d’Europa Under-19. (Italia: 2003)

FOTO



 
facebook